La fine del terrore a Strasburgo - Ucciso l’attentatore dei mercatini di Natale
 
    Stai leggendo il giornale digitale di I.I.S. Boccardi - Tiberio su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    La fine del terrore a Strasburgo

    Ucciso l’attentatore dei mercatini di Natale

    Il giorno 13 dicembre, a distanza di 48 ore dalla strage avvenuta ai mercati di Strasburgo, è stato localizzato e annientato il killer autore della tragedia.

    Intorno alle 21.00 le forze dell’ordine hanno sparato all’uomo, Cherif Chekatt, 29 anni, mentre si aggirava per le strade della città.

    Inizialmente si ipotizzava una fuga dell’attentatore fuori dal paese, probabilmente diretto in Germania o Svizzera. Incaricati della ricerca sono stati oltre 700 corpi militanti all’azione. A incastrarlo una donna che camminava per strada riconoscendo il volto dell’omicida in fuga e avvertendo immediatamente le forze dell’ordine. “Ho sentito uno sparo, e dieci secondi dopo cinque o sei spari simultanei” racconta un testimone della scena. Lo stesso giorno dell’uccisione si sono svolti i funerali delle 3 vittime alla cattedrale di Strasburgo, con l’ultimo saluto da parte della folle dentro e fuori la cattedrale. Il panico è stato domato e la paura va via scemando mentre le luci dei mercati, quest’oggi, tornano a illuminare la città.

     

     
     
     
     

    di Redazione I.I.S. Boccardi - Tiberio


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi