L’alternanza ( oggi PCTO ) che ci piace! - Il progetto FUORICLASSE in Sicilia
 
    Stai leggendo il giornale digitale di I.I.S. Boccardi - Tiberio su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    L’alternanza ( oggi PCTO ) che ci piace!

    Il progetto FUORICLASSE in Sicilia

    Gli alunni del Boccardi delle classi terze e quarte dei vari indirizzi dal 16 al 21 Marzo si sono recati in Sicilia per vivere una duplice esperienza: in una parte della giornata hanno implementato le competenze richieste dal mondo del lavoro, nell’altra hanno sperimentato in prima persona lo stretto legame tra il territorio e l’economia locale, facendo i turisti-apprendisti.
    Lo staff del Residence Letojanni - molto valido e professionale - ha coinvolto gli alunni in laboratori che vertevano sulle competenze relazionali (capacità di ascolto e collaborative, di team working e di accoglienza della clientela), comunicative (acquisizione di forme di comunicazioni verbali e non, organizzazione di eventi) e tecnico-professionali (marketing, business plan e organizzazione aziendale).
    La visita guidata all’Etna - il vulcano più alto d’Europa , dal 2013 patrimonio dell’Unesco  - “Mongibello,  IDDA o a muntagna”  per la popolazione locale che lo appella al femminile perché esso, come una madre, ha permesso il nascere sulle sue stratificazioni di variegate attività economiche. Si parte alla base dai frutteti ( limoni, arance, mandarini) e mieleti ;  per passare poi agli oliveti e viti sulla fascia collinare. Salendo più in alto vi sono  le coltivazioni di nocciole e infine i boschi con le preziosissime ginestre che rompono le zolle vulcaniche;  infine  si arriva alla sommità nella zona più alta del deserto vulcanico.
    Meta di turisti di ogni nazione, lungo l’itinerario ci si può fermare nelle aziende di produzione di miele, vini, oli,  liquori di frutta che consentono lo sfruttamento economico delle risorse di questa terra. Senza dimenticare l’uso della pietra lavica per le costruzioni e le pavimentazioni e i muretti nelle campagne assolate dell’isola. Un percorso affascinante di turismo- economico naturalistico,  sostenibile ed emozionale.
    Altrettanto interessante è stata la visita all’area archeologica e ai musei di Giardini Naxos. Già nell’antichità la Sicilia fu luogo d’approdo di varie popolazioni: Greci, arabi, spagnoli, normanni. I primi greci sbarcarono qui  fondandovi  la città , costruendo templi  e diffondendo la loro civiltà, le cui tracce sono ancora visibili nella vasta area di scavi e nei musei che conservano manufatti e relitti. Stupenda la città di Taormina: sospesa tra cielo e mare attrae i visitatori per le sue bellezze paesaggistiche – è una terrazza sul mare e ha alle spalle l’Etna – e per le numerose testimonianze storico-artistiche, archeologiche e culturali. Anche noi abbiamo avuto la fortuna di sedere nel teatro fondato dai Greci e poi ampliato dai Romani e rimanere affascinati da tanta maestà.
    Non abbiamo resistito alla tentazione di provare le numerose delizie locali: dai famosi arancini alla rinomata pasticceria . Rientrando a Termoli abbiamo portato nel cuore le tracce di tanta bellezza e soprattutto la consapevolezza che “la diversità è stata una ricchezza per quest’ Isola”.
    Ai nostri giovani studenti è stata data l’opportunità di allargare i loro orizzonti culturali e di guardare al passato per comprendere e agire nel futuro da cittadini liberi e consapevoli.

    Prof.ssa Lucia Bruno

     

     

     

     

    di Redazione I.I.S. Boccardi - Tiberio


    Parole chiave:

    pcto , sicilia , stage

    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi