Chi se ne importa della foto del buco nero - “Dei buchi neri non sappiamo cosa farcene, il progresso si fa nei laboratori.”
 
    Stai leggendo il giornale digitale di I.I.S. Boccardi - Tiberio su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Chi se ne importa della foto del buco nero

    “Dei buchi neri non sappiamo cosa farcene, il progresso si fa nei laboratori.”

    Antonino Zichichi è un fisico e divulgatore scientifico italiano, nato a Trapani nel 1929.
    Ha per anni combattuto una battaglia contro l’astrologia ed è famoso per la sua posizione negazionista sui cambiamenti climatici causati dall’uomo.
    Sei giorni fa (11 aprile) lo scienziato ha rilasciato un’intervista ai microfoni di “Un Giorno da Pecora” in onda su Rai-Radio1 dove ha espresso di non essere entusiasta per la foto del buco nero di cui tanto si sta parlando.
    “È ovvio che doveva essere così, non è affatto una scoperta. È la foto di una cosa che doveva esistere, un oggetto talmente potente nella sua forza gravitazionale che non rilascia nemmeno la luce” ha detto.
    Alla domanda del presentatore “quindi chi se ne importa della foto di oggi?”
    Ha risposto “sì certo, assolutamente.”
    La tesi sostenuta dal professore emerito è che fotografare un buco nero non porta ad un progresso, ma è quel che facciamo nei laboratori qui sulla Terra ad avere maggior rilevanza.
    “Il progresso nasce dagli esperimenti che possiamo fare nei nostri laboratori. Dei buchi neri non sappiamo cosa farcene.”
    L’esistenza dei buchi neri era stata prevista Einstein è confermata indirettamente dal rilevamento delle onde gravitazionali, ma non eravamo mai riusciti a vederne uno.
    Si tratta davvero di una notizia di così poca importanza, come sostiene lo scienziato Zichichi?

    di Redazione I.I.S. Boccardi - Tiberio


    Parole chiave:

    buco nero , progresso , scoperte

    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi